Il TEMPO PRESENTE

IL PRESENTE: UNICO TEMPO DA VIVERE

Persistenza della memoria.
Salvador Dalì

La nostra mente passa molto tempo nel passato e nel futuro.

Prova a pensarci….

Quanto tempo la tua mente trascorre a rimuginare su ciò che hai fatto, su ciò che è successo?

E quanto tempo la tua mente occupa preoccupandosi di ciò che ancora deve accadere e  di ciò che potrebbe succedere?

La mente di tutti noi funziona in questo modo però a volte il passato e il futuro diventano due tempi in cui la mente ci fa restare incastrati e bloccati. Il passato è passato, è già stato vissuto e non si può cambiare. Il futuro deve ancora arrivare e finché non diventa presente non lo si può vivere.

Il presente è l’unico tempo che possiamo vivere e in cui il nostro comportamento può avere degli effetti. Questa banale affermazione non risulta così ovvia se pensiamo a quanto tempo trascorriamo negli altri due tempi e a come il presente invece che essere vissuto, diventa spesso uno sfondo al rimuginio e alla preoccupazione.

Questa premessa apre uno spazio sull’importanza di adottare strategie che ci consentano di riconoscere e fronteggiare questo vagare della mente e aprire degli spazi di consapevolezza del momento presente.

Dott.ssa Deborah Pravato – PSICOLOGO MILANO

 

Primo colloquio informativo

Si propone un primo incontro gratuito in cui individuare la richiesta e comprenderla al meglio, mettere a fuoco gli obbiettivi di un percorso di sostegno e permettere di valutare serenamente la possibilità di intraprenderlo.

Modulo di contatto

Nome

Email

Richiesta

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.