INSONNIA

PSICOLOGO MILANO

Il sonno è una fonte rigeneratrice per il nostro corpo e per la nostra mente. Molti di voi avranno sperimentato gli effetti di una notte insonne o disturbata, la sensazione di alzarsi alla mattina poco riposati.

Se questo avviene frequentemente si può comprendere come interferisca con il nostro benessere.

La qualità e quantità di sonno necessarie sono soggettive e cambiano anche in funzione dell’età, oltre che di fattori ambientali e di vita che possono influirvi. Stati di ansia e stress ad esempio si associano spesso ad un sonno irregolare.

L’insonnia fa parte delle dissonie, ovvero di quei disturbi del sonno che interferiscono con il suo inizio o mantenimento. Può essere caratterizzata da:

    • una difficoltà ad iniziare il sonno, quindi dal non riuscire ad addormentarsi
    • dalla difficoltà a mantenere il sonno, quindi da frequenti risvegli che interferiscono con il ritmo del sonno
    • dalla percezione di un sonno che non assolve alla sua funzione ristoratrice dandoci la sensazione di non aver riposato al risveglio.

L’insonnia può inoltre differenziarsi per la sua durata. Esiste infatti l’insonnia occasionale, l’insonnia transitoria ed infine l’insonnia cronica.

La preoccupazione rispetto alla propria insonnia inoltre può creare un circolo vizioso in cui la preoccupazione e lo sforzo fallimentare di dormire rendono  ancora più ansiosi.

A lungo andare l’insonnia influisce sull’umore, sulla concentrazione e sulle energie. È importante quindi valutare il disagio che comporta durante la giornata nella sfera lavorativa, sociale e affettiva.

L’insonnia è spesso associata ad altri disturbi come i disturbi d’ansia e dell’umore. In questo caso si distingue l’insonnia primaria dall’insonnia secondaria. Nel primo caso il problema sembra essere indipendente da altre cause configurandosi quindi come un quadro a sé, mentre nell’insonnia secondaria il disturbo del sonno è conseguente a una condizione clinica psichiatrica o fisica.

Dott.ssa Deborah Pravato

Primo colloquio informativo

Si propone un primo incontro gratuito in cui individuare la richiesta e comprenderla al meglio, mettere a fuoco gli obbiettivi di un percorso di sostegno e permettere di valutare serenamente la possibilità di intraprenderlo.

Modulo di contatto

Nome

Email

Richiesta

Con l’invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati personali unicamente alla richiesta in oggetto, secondo la normativa vigente sulla Privacy D.Lgs. 196/2003.